Prima diI Perderti ad Amsterdam !

Perche’ Amsterdam e’ cosi grande? E’ difficile dirlo esattamente, perche’ tu dovresti viverci

Per capire perche’ e’ cosi affascinante.

La citta’ ha diverse culture, il centro e’ bello e la vita notturna e’- come dire- affascinante.

Sono i coffee shops e la tolleranza per il sesso? Parte delle cose buone di Amsterdam iniziano per le attitudini indiscrete degli Olandesi. In generale sono tolleranti, aperti, liberali e di pensiero aperto. E’ per questo che il pensiero olandese combina con la storia di Amsterdam e le moderne attrazioni che spiegano perche’ Amsterdam e’ cosi eccitantre. Esplorando I negozi in citta’, bar, ristoranti, parchi e dintorni e’ divertante. La citta’ e ‘ multi- culturale, compatta, facile da vedere, anche se sei a piedi, in bici, in barca, col tram o con il bus. Ma definitivamente non con la macchina.

Nel periodo del 1960 Amsterdam divento’ La capitale europea degli Hippie. Da allora la citta’ e l’ Olanda ha studiato nuovi mezzi per facilitare le leggi contro l’omosessualita e l’ euthanasia. Molte persone pensano che Amsterdam e’ tutto sesso, droghe e altro. La citta’ ha lavorato duro per trasformare per trasformarla dal paradiso hippie ad una citta’ cosmopolitana e centro d’ affairi internazionale. Ma Amsterdam Rimane diversa. I cittadini di Amsterdam non sono cosi chiusi in confronto alle leggi. Fortunatamente vivere liberi e pensare apertamentee’ una cosa prevalentemente che succeed ad Amsterdam.

La citta’ ti catturera’ nei suio giochi……Fai presto! Perche’ per la sua compattezza e le cose vecchie e nuove. Vai ed esplorala. Ma peraltro la grande cosa di Amsterdame’ negli abitanti. Ogni olandese al finale parla almeno due lingue- molti parlano facilmente anche inglese- e son osocievoli con I turisti.

Entrambi, la citta’ e le persone faranno della tua visita ad Amsterdam un esperienza memorabile!


Storia

Se sei interessato alla storia culturale di Amsterdam puoi vedere “ il miracolo di Amsterdam” al centro culturale Pompoen (Spuistraat 2), che si trova a pochi minuti dalla Stazione Centrale di Amsterdam. La video presentazione ti spieghera’ La storia economica sociale di Amsterdam. E’ un posto tranquillo e avrai una spettacolare esperienza sia per I tuoi occhi che per le orecchie. Ti raccomandiamo di andare. Il tour e’ organizzato sia in inglese che in olandese.


Vivere ad Amsterdam

Case

Durante gli ultimi 50 anni la popolazione di Amsterdam e’ scesa da da 835,000 a 731,000. Nel 1950 la citta’ aveva 223,000 case (divise in case ed appartamenti), Dal 1 gennaio del 2000 le case sono diventate 369,000. Ma, anche se sono state costruite a piu’ di 100,000 case,

Gli olandesi stanno cercando una (nuova) casa. Questa e’ una cosa familiare per molte saltre persone che vivono in citta’ grandi. Dopo la seconda Guerra mondiale ci fu una scarsita’ di case. Per alcune famiglie, persone e anziani, cercare un posto per vivere era veramente difficile. Avanti con gli anni, famiglie iniziarono ad incontrare le prime case,. Amsterdam costrui’ piu’ di 100,000 case, ma molte famiglie incontrarono case alla portata della citta’ come Purmerend, Hoorn e Almere. Questo esodo facilito’ lo spostamento di persone che studiano o lavorano nella citta’.Il sovrappopolamento e’ in percentuale di 1.98% di trovare casa ad Amsterdam ( Giugno 2000). Circa la meta’ delle case e’ occupata da singole persone.

Varie diversita’ di case

L’ altra meta’ delle case olandesi e’ controllata cooperative. I privati sono circa il 17% . Dopo il 1980 la priorita’ in Amsterdam era la casa sociale (per il basso costo). Per risultato, molte persone di rango medio o alto, iniziarono a riunirsi. La corrente politica era di creare un vario stock di case. La citta’fu riempita di nuovi posti rresidenziali come Sloten, Eastern Port Area,

Lungo gli argini del fiume IJ e del Ijburg. Delle nuove case, il 70 % di esse viene arrendato per categorie con un costo piu’ alto.

I Villaggi

Prima della seconda guarra mondiale, la citta’ era piena di villaggi. Da allora, il progetto di queste fu immediatamente abbandonato per causa della guerra.Questi villaggi come Slotermeer, Slotervart, Geuzenveld, Osdoorp e Overtoomse Veld nella parte est della citta’. Buitenvelredt Nella parte a sud della citta’, e nella parte nord viene Nieuwendam e Banne Buiksloot.Molti villaggi divennero una lunga sezione di case sociali (a basso costo). Le case dei privati divennero piu’ di cento. Buitenveldert fu l’ unica area con molte case private, sia da affittare che per comprare.

Bijlmeermmer

L’ ultimo giardino periferico ad essersi sviluppato fu Bijlmeermmer, a sud est della citta’, negli inizi del 1970. I progettisti pensavano di aver creato un posto perfetto per viverci, con diversi sentieri e strade per pedoni, persone in bicicletta e autoveicoli.

Questo fu il primo quartiere in Amsterdam ad avere una stazione metro e parcheggi per auto, e il tutto fu circondato da un immense spazio verde ( comunque il Bijlmeermmer falli di riempire tutte le speranze). Cercare inquilini per i 13.000 appartamentifu una cosa difficile. Gli affitti erano alti, e di conseguenza ci fu una competizione con gli altri appartamenti con affitti piu’ bassi nei quartieri circostanti, ma fuori dai limiti della citta’. Quindi, Bijlmeermmer divenne un rifugioi per le persone che trovavano impossibile cercare casa ad Amsterdam. I nuovi arrivati si “ accamparono” in Bijlmmermmer solo finche’ non trovavano un altro tipo di alloggio un po piu’ adeguato in qualche altro posto. Molti appartamenti rimasero vuoti, e molte persone vennero ricollocate. Passato il periodo dei problemi sociali, inizio’ ad aumentare la criminalita’.

Attualmente, dopo 25 anni dalla nascita, il Bijmeermmer si sta rinnovando. Circa 3.000 appartamenti sono stati emoliti e altri 8.000 rinnovati ea divesi altri fu aumentato il prezzo . Questo e’ necessario per stabilire una varieta’ piu’ ampia in Bijlmeermmer, e con questo, una comunita’ piu’ varia. Le case piu’ piccole potranno occupare glispazi di quelle che una volta erano piu’ grandi. Una volta stipulati i piani, la stretta separazione del tipo di traffico fu abbandonata.

In data (giugno 2000)il ritocco di Bijlmeermmer sta aumentando progressivamente.


Nuovi Prpgetti

I nuovi quartieri sviluppatosi dopo Bijlmeermmer furono di diverso tipo, case meno costose piuttosto che alti prezzi, e costruzioni a piu’ piani . Ci sono molte case in vendita e molte alter in aree che appartengono a privati. A ovest della citta’ sorge SLOTEN con 5.300 case, fu costruita secondo il criterio sopracitato. Le costuzioni delle case esprimono una completa virtualita’. Nuove case stanno per essere costruite sempre a ovest di Amsterdam, nel MIDDELVELDSCHE AKERPOLDER. Queste utilizzano le ultime aree disponibili per costruire su questa parte della citta’. Nonostante cio, nuove iniziative si stanno sviluppando nel vecchio porto nell’ area ad est della citta’ Nel 19 sec. Il vecchio porto di isole della citta’ fu abbandonato e rimodernato con nuovi edifici. L’ isola di KNSM e’ ora completamente rimodernata. Costuzioni sull’ isola JAVA stanno per essere ultimate seguendo gli stessi esempi di BORNEOKADE e SPORENBURG. I lavori sono gia in corso su un numero d’ isole artificiali opposte a DIEMERZEEDIJK. Questo nuovo quartiere, IJ- BURG, con 18.000 appartamenti e’ abbastanza vicino al centro. La prima fondazione iniziera’ presto (2001) e il primo residente verra’ trapassato nella nuova casa nel 2002.

Intorno al 1969 divento’ evidente che un gran numero di edifici commerciali del 19 sec. La classe operaia falli’ gli standard di costruzione e i vari metodi. Erano case familiari molto piccole e non c’ era spazio per apparati domestici come lavatrice e/o frigorifero. Inoltre bagni e/o docce non esistevano. Era tempo per un rinnovo urbano . Questo produrra’ buoni risultati. La cosa principale fu che la popolazione dovra’ ritornare a vivere nei propri quartieri , poiche’ gli affitti erano inaccessibili. Durante il 19 sec. I quartieri come KINKERBUURT, DAPPERBUURT e DE PIJP, I privati rinnovarono tutte le zone dei quartieri che esistevano prima dell Guerra. L’ obbiettivo era una piccolo controllo, seguito dalla demolizione, e sostituire un nuovo edificio al posto di quello vecchio. Mostrare frammenti di questi, sono gli edifici dei distretti di SPAARNDAMMER enel PIETER LODEWIJK TAKSTRAAT, costruiti seguendo lo stile della scuola olandese. Dopo la rinnovazione, queste proprieta’ vennero classificate come monumenti d’ architettura importante. Ora la rinnovazione urbana sta tentando un nuovo approccio : la rinascita della citta’. L’ obbiettivo e’ di rinnovare alcune zone di Amsterdam per migliorare la qualita’ delle case,cosi come l’ ambiente. Questo significa una grande varieta’ di case, grandi e piccole, meno e piu’ costose. Le aree giardino antecedenti alla Guerra, saranno anch’ esse nelle scede per la rinnovazione della cita’.


Locazioni di Case

Oggi, il servizio di case cittadine, aiuta solo persone con problemi medici o sociali , rifugiati o persone con richieste urgenti dovute dalla generazione passata. Chiunque cerca un posto per vivere puo contattare la Amsterdam Housung Co-operative, ( cooperativa di case per la citta’ di Amsterdam) direttamente. Questi corpi lavorano insieme alla Woningnet Organisation, (organizzazione per la ricerca di casa in Amsterdam via internet) per aumentare la richiesta di case il piu’ lontano possible, dale proprie aree assegnate.`


Droga

A.dam e' famosa per la sua tolleranza per le droghe leggere. Le droghe leggere non sono legali in Olanda, e' possibile averla purche' sia una una piccola quantita' d' hashish o marihuana.


Droghe Leggere e Forti

Diversi aspetti della politica sulla droga in Olanda, e' distinta dalla politica di altre nazioni. Per la legge olandese esiste differenza Tra le droghe leggere e forti. La differenza fu approvata in legislazione dal 1976, e dice che chiunque possiede piu' di 5 gr di hashish o marihuana e' punibile per crimine, ma se hai meno di 5 gr, diventa un Offesa Minore, quindi non si avranno azioni legali. Amsterdam ha circa 300 coffeeshop riconosciuti, dove e' possibile vendere droghe legger. Nel 1969 fu rilasciata la prima licenza al coffeshop. Seguentemente i " Coffeeshop" divennero legali e' noon piu' tollerati come in passsato. Amsterdam -e il resto dell' Olanda- hanno deciso che questo tipo di droghe e' un problema di salute piu' che un problema criminale.


Le Varieta’ di Droghe Leggere

Piu' della meta' dei coffeeshop e' situata al centro. Puoi entrare e comprare quello che vuoi. Una bustina normalmente costa 25 NLG ( questo prezzo fu fissato piu' per interesse economico da circa 25 anni!), se la droga e piu' buona, ne prendi meno. Ci sono diversi tipi di hashish e marihuana. Li potrai incontrare nei menu' dei coffeeshop. L' hashish e' diviso in due tipi:Nero e Marroccchino.

La marihuana coltivata in Olanda e' normalmente piu' forte di altre importate. Puoi anche comprare spinelli gia' confezionati. Questi preveniscono disastrose perdite (se non lo sai "girare").

Devi solo sapere che per accedere ai coffeeshop devi avere piu' di 18 anni anche se vuoi comprare droghe leggere.Noi ti raccomandiamo di comprare quello che vuoi nei coffeeshop. Devi sapere che per accedere ai coffeeshop devi avere Sempre un documento d'identificazione con foto ed eta' in caso di alcun controllo da parte della polizia.


Coffeeshop

I coffeeshop usualmente prima erano di colori cupi ed inospitali, ma adesso non e' piu' come prima. Recentemente un numero di attrazioni e giochi, sono stati introdotti nei coffeeshop per creare atmosfere piu' amichevoli, sale da biliardo, connessioni sulla rete internet, giochi, sale dove DJ locali si esibiscono ai turisti e varie altre cose.

Un buon posto e' l' Abraxas vicino piazza Dam. E' appena entrati nella Vorburgval. C'e' una piccola strada chiamata Jonge Roelensteeg. Non lo puoi non vedere, perche' incontrerai un enorme neon con un corvo nero. L' entrata e' al numero 10/12. Il posto e' piu' grande rispetto a come lo era un paio d' anni facon un ' atmosfera piu' esotica con varie stanze, inclusa la sala per i DJ locali ( gio- dom dalle 21.00 alle 24.00). Controlla il nostro sito web www.abraxas.tv

Siamo arrivati terzi nell' ultimo Cannabis Cup. Un' altro buon coffeeshop e' il Rokerij in Lange Leidsdwarstraat, 41 vicino Leidseplein. Loro hanno vinto il primo posto come migliore coffeeshop dell' anno 1999/2000. Non mancarlo.


Le Droghe Intelligenti

Molte delle droghe sono classificate leggere o forti, ma esiste un altro gruppo chiamato droghe intelligenti che non cadono in alcuno di questi due gruppi. Consistono in erbe e ingredienti naturali tipo energetici, rilassantie anche sessuali, (per alcune performance). Ci sono negozi che vendono questo tipo di droghe in tutto il mondo. Questo include Amsterdam, ma diversamente, sono un po diversi. Vendono anche funghi allucinogeni.

>Conscious Dreams (Kerkstraat, 112)

>The Magic Mushroom Gallery (Spuistraat, 249)

>Kokopelli (Warmoestraat. 12)

Sono questi alcuni posti dove puoi soddisfare la tua curiosita’ e se vuoi puoi anche comprarli.

Prostituzione.

Nel 1997 il Ministro di Giustizia sottoscrisse una nuova proposta per l’emendamento dell’ art. 250 bis del del codice penale Olandese, per il parlamento Olandese, e nel 1999, dopo

Circa 20 anni, la seconda camera accettarono la copia dell' atto della fine dei tanti bordelli.

il primo Ottobre del 2000 si iniziarono a rilasciare le licenze per l' atto di prostituzione in ogni municipalita'. L' Olanda e' conosciuta per la sua tolleranza per la prostituzione e la decriminalizzazione nel settore della prostituzione. Questo pragmatico approccio a questo ramo, Ha fatto si che ora la prostituzione e' tuttavia legalizzata. Amsterdam fu una citta' che accetto' entusiasticamente l' intento di questa legge. Ultimamente la prostituzione e' stata accetttata in Amsterdam come una societa' reale. La fine di bordelli, apporto' per le licenze per la prostituzione alcuni emandamenti fondamentali, tra cui:

Ø Il contollo e la regolazione della prostituzione

Ø Il controllo della prostituzione forzata

Ø Proteggere i minori da abusi sessuali

Ø Proteggere laposizione della prostitute

Ø Allontanare il crimine dalla prostituzione privata

Ø Combattere le prostitute e le organizzazioni di prostitute

Il settore della prostituzione e' diviso in varie categorie. Le varie forme si distinguono per considerabili differenze da parte della posizione delle prostitute e per il prezzo. La classifica delle varie forme di prostituzione e' basata su due fattori; Questi sono "Servizi" e "Discrezione". Generalmente questo tipo di prostituzione, viene svolto un po ovunque, ai clubs, in case private, massaggi erotici, salotti e clubs sadomaso, richiedono soldi per la privacy del locale - a volte troppi soldi - in cambio di silenzio da parte loro. Escort e prostitute da casa occupano un ruolo medio. Le prostitute da vetrina sono situate nell' area di Amsterdam inclusa la parte della Burgwallen e nella parte della Spuistraat e De Pijp. La corrente politica di Amsterdam proibisce l' apertura di nuove wetrine. Controllando e prevenendo malattie che possono essere trasmesse sessualmente, le prostitute sono sottoposte con varie informazioni mediche e le siutano in possibili casi di malattia. Ci sono leggi che facilitano gli ingressi delle prostitute come in una clinica privata. Il business della prostituzione e' soggetto ad alcune ordinanze da parte della municipalita', includendo uscite di sicurezza, rumori molesti e igiene. In questi fattori e' incluso anche un ultimo documento in cui il proprietario deve essere capace di presentarlo come affare, atto che verra' aggiunto il primo Gennaio Del 1996.


Prostituzione Da Strada

Il secondo Gennaio del 1996 Amsterdam apri' una zona speciale per le prostitute da strada sulla Theemsweg. Questa apre dalle 21.00 alle 03.00 della prima mattinata. Fuori questo orario la prostituzione in luoghi pubblici e' proibita in citta'. Facilitazioni nelle zone inclusi i "Progetti Salotto",

dove le prostitute possono incontrare le loro colleghe o rilassarsi. Possono anche consultarsi con persone che si interessano dei vari lavori sociali E/O di salute, che sono in servizio. Un dottore e un infermira/e dei servizi igienici prestano attenzione nei "Salotti" 2 volte a settimana. Le prostitute hanno controlli gratuiti per presunte malattie causate durante i rapporti sessuali. Vendono anche preservativi, e le prostitute possono tornare quelli usati, per riceverne in cambio dei nuovi. Una volta a settimana la polizia tiene un incontro confidenziale in cui le prostitute possono parlare con i poliziotti. La zona di prostitute della Theemsweg e' circondata da cancelli per prevenire l' infiltrazione di altre prostitute clandestine. Un supervisore permanente e' responsabile del mantenimento e del controllo. Un reparto speciale della polizia e' ogni mattina sul posto per evitare possibili infiltazioni. Normalmente hai bisogno di una macchina personale per andare, ma se sei curioso, e non fai caso al costo, puoi pagare un Taxi......e si va!


Il Quartiere A Luci Rosse

Amsterdam e' normalmente conosciuta per il quartiere a Luci Rosse. Queste famose sezioni di Amsterdam sono apparse in vari luoghi della parte vecchia della citta'. Vedile perche' sono Aasolutamente uniche! L' area consiste in vecchi palazzi lungo i canalie opposto vedrai le prostitute, incontrerai molti bars, pubs, coffeeshop e visioni interessanti!

Sicuramente l' attrazione principale rimarranno le ragazze esposte mezze nude dalla finestra con neon di color rosso. Le dame dietro le finestre sono di tutte le eta' e vengono da tutti i tipi di tazze. Siamo sicuri che incontrerai la ragazza dei tuoi desideri!

Le prostitute (In Olandese hoertjes o temeier), svolgono un lavoro ed hanno accesso a diversi contolli medici, quindi sono assicurate sotto questo aspetto! Hanno anche la loro unione: La P.I.C. (Centro d' Informazione per Prostitute). Puoi pagarle per una visita e siamo sicuri che se hai alcun dubbio su questo, loro ti potranno aiutare. Puoi anche guardare le loro esibizioni e acquistare preservativi E/O lubrificanti.

Le piccole strade del Quartiere a Luci Rosse son oattive notte e giorno. Durante le 21.00 e le 03.00 del primo mattino, sono affollatissime. I uoi desideri dovranno attendere un poco. Ti preghiamo di non fare fotografie e/o filmarle alle ragazze, altrimenti potresti avere alcuni problemi se ti vedono. Per questo motivo, non usare la macchina in questi posti.

Un' altra attrazione del Quartiere a Luci Rosse e' situato nella parte intorno ai canali. Qui puoi vedere sexy show dal vivo. Casa Rosso e Banana Bar sono buoni esempi. Teatro Casa Rosso (Oudezijds Achterburgwal, 106) e' provvisto di una coreografia, e seguentemente inizia lo sexy show con un attrattiva d' uomini e donnein un teatro pulito. Se sei qui per fare qualcosa di piu' perverso, il Banana Bar (Oudezijds Achterburgwal, 37) Potrebbe essere il postoche stavi cercando. Qui donne nude si alternano come bariste e ballerine, includendo il gioco della Banana. Intorno ci sono un gran numero di bordelli per persone piu' riservate. Alcuni di essi sono famosi da tanto tempo per le diverse specialita' in sado maso e altre cose eccentriche.

Il piu' famoso dei bordelli di Amsterdam e' Yab Yum (Singel, 295).

Hanno anche servizi a domicilio e puoi provvedere fissando un appuntamento.

Amsterdam e´conosciuta anche per la sua pornografia, la puoi trovare letteralmente in ogni parte della citta´. Con i soliti assortimenti video, riviste e vari giochetti. Cé´sempre qualcosa di nuovo ed inusuale da scoprire. Troverai oggetti per persone normali e omosessuali, ma anche per sesso eccentrico , incluso sado maso, bestialita´e pornografia minorenne (sfortunatamente). Molti negozi hanno anche cabine dove puoi guardare i video . Una strada affollata del quartiere a luci rosse e´ la Warmoestraat, e´casa di numerosi bars e cinema per gay. ma la strada non e´ esclusivamente per gay. Anche Regulirdeswarstraat e l´aria che circonda la Rembrandtplein sono molto popolari per i punti di ritrovo di gay.

La zona circostante il quartiere a luci rosse e´famosa anche per la cucina cinese., specialmente nell´area della Nieuwmarkt. Attorno ad i ristoranti ci sono altri negozi cinesi inclusi supermercati ben forniti nell´area circostante la Nieuwmarkt e la Waag.

Ma vai oltre a scoprire A´dam , perche´la citta´e´piena di di tante altre attrazioni che la rendono una visita piu´vantaggiosa.

Cose da Vedere.

Dam Square.

Durante gli anni degli hippies olandesi, era simbolizzata dai "Damslappers", un gruppo di hippies che si accampavano nella piazza Dam. Oggi come oggi non e´piu´cosi, ma rimane ancora il punto d´incontro di molti cittadini. Questo e´il posto dove e´nata la citta´.Su una diga attraverso il fiume Dam, camminando dalla stazione centrale ci si arriva in ± 5 min.

Arrivando a piazza Dam vedrai principalmentepersone e piccioni, centinai di piccioni. Cercando di vedere con pezzi di pane pronti da offrire. Quello che vedrai e´una folla di piccioni che non ti permette di vedere la persona da cui vanno abeccare. Vai e guarda. potersti incontrare anche un burattinaio che manipola marionette per i bambini e vari artisti di strada. Puoi incontrare cavalieri medioevali nella sua armatura di bronzo, bambole di pocellana giapponese o una pura bianca vergine rinascimentale.

Il Palazzo Reale.

E´stato progettato dal bravissimo architetto Jacob van Camben come salone cittadino e fu fino al 1808, quando il fratello di Napoleone , Luigi Bonaparte regno´in Olanda per 5 anni. Egli penso´di sistemare il palazzo a modo imperiale. Tottora questo rimane il palazzo ufficiale del re e dalla regina e viene anche usato per i ricevimenti ufficiali e visite di Stato. Durante il periodo estivo, il palazzo reale e´aperto al pubblico e puoi visitarlo.

La Nieuwkerk e´famosa per le sue graziose esposizioni. e´iniziata a diventare famosa per le sue esposizioni di culture attuali di diversi paesi, o svelando la religione secondo altre civilizzazioni.Questo palazzo storico e situato affianco al Palazzo Reale . Il palazzo stesso e´anche aperto al pubblico per visite. Una delle chiese piu´vecchia di A´dam, e´anche usata per cerimonie inaugurali di ricordo per i monarchi olandesi.Anche, una volta l´anno cé´una cerimonia in ricordo dlle vittime della guerra del xx sec, sono celebrate in questa chiesa. piu´informazioni: www.nieuwkerk.nl ( in inglese ed olandese).

Nel centro di piazza Dam c´e´il Monumento Nazionale, che fu inaugurato ufficialmente dalla regina d´Olanda, Juliana; nel 1956. Questo raappresenta la liberazione di Amsterdam dall´occupazione tedesca durante la seconda guerra mondiale. Nei giorni di sole, olandesi e turisti, si siedono sui gradini di questo monumento.

Canali.

Il centro e´pieno di canali e bellissime case che si affacciano si canal. Queste sono le principali attrazioni della "Venezia del Nord". Durante il giorno ci sono attrattive (specialmente in estate), ma di sera diventa piu´incantevole perche´molte case e ponti sono illuminati in modo grazioso. I 4 canali centrali in un semicerchio con Prinsengracht, Herengracht, Keizergracht e Singel. Dei canali piu´piccoli belli da vedere si incontrano nella Brouwer, Bloemen e Leliegracht.

Un po di Storia.

Tutta la storiam di Amsterdam e´ sull´ acqua. La citta´ inizio´ nel medioevo con un gruppo di persone situato sugli argini del fiume Amstel. Ogni volta che le inondazioni disruggevano regolarmente il lavoro fatto, fu deciso di costruire una diga sul fiume. Cosi comincio´un largo ed ingegnoso processo nel quale la citta´si espanse, non con la costruzione di strade, ma con il tagliare di canali. Il piu´dei Paesi Bassi e´sotto i llivello del mare. In alcuni posti arriva fino ad 8 mt ed in Amsterdam c´e´poca terra ferma di cui parlare. Il suo suolo e´composto d´acqua. I sistemi furono pianificati in modo che le case non sprofondassero. Questo significa che l´acqua non determina la forma della citta´, ma bensi determinala sua propria misura.nel XVII sec, quando Amsterdam era nel suo pieno splendore, in un mondo che ricercava potere, un piano brillante d´espansione che tuttora rimane una grande opera artistica.

La via migliore per goderer la bellezza dei canali e´ovviamente sull´acqua stessa. Puoi affittare barche o pedalo (biciclette d´acqua). Affitta una barca o fai un escursione per i canali con una delle tante compagnie turistiche. Se non badi a spese, perche´non affittare un barcone per una cenetta a lume di candela per i canali di Amsterdam.

Biciclette d’Acqua.

Affitta un pedalo chiamato "Canal Bike" e pedala per la tua via lungo i canali. Questo e´un modo favoloso per vedere le fantastiche case sull´acqua dei canali. I pedalo hanno 4 posti ad anche una capotte in caso che venga a piovere. Hai 4 posti dove puoi affittarle. Di fronte Westerkerk, Leidesplein, di fronte al Rijksmuseum e di fronte a Keizergracht vicino al ponte della Leidsestraat.

Crociere sui Canali.

In caso no n hai voglia di pedalare, prenota un "tour per i canali". Quando prendi queste barche di notte, sei dentro un vero trattamento. I ponti sui canali del fiume Amstel sono illuminati con centinaia di luci. I "Canal Tours" sono disponibili sul bacino vicino Centraal Station, Damrak e Rokin. Tieni presente una cosa: fare un viaggio con i canal boats e´una cosa molto bella da fare per un turista.

Se vuoi fare qualcosa di piu´economico, il Sint Nicolas Boat Club, e´una piccola organizzazione che si dedica a mantenere due piccole barche non coperte, con una capienza di 12 persone, tu sei benvenuto e puoi portare anche bevande personali. Ti porteremo in posti di A´DAM dove nessun altro tour puo´passare. Informazioni al Leidseplein theather (Leidseplein, 12).

Begijnhof.

Appena fuori dalla Kalverstraat, incontrerai il Begijnhof. Un area particolare dietro i palazzi, con un giardino interno e la tipica chiesa inglese riformista. Il posto e´nascosto nel centro della citta´.

Fu fondato nel 1946 da Santa Ursula ed era usato come casa di devozione per le donne. Svolgono lavori religiosi per il prossimo passo per la celebrazione di suore e/o monache. Durante il XVII e XVIII sec, il piu´delle case fu rimodernato. La sola casa in legno medioevale che ancora esiste si trova al n° 34. Oggi come oggi il Begijnhof conserva le case piu´ vecchie. Visitalo! Lo puoi raggiungere tramite un porticato che da sulla Spui o dall´ adiacente Amsterdam Historish Museum. Questo museo (Kalverstraat 9 e Nieuwezijds Voorburgwaal 357) fu utilizzata nel xvii sec come orfanotrofio. In esso troverai una grande quantita´ di cose storiche riguardanti Amsterdam. La collezione e´ svariata e il museo ha interessanti attrattive. Puoi visitare ilweb site, ma e´ solo in lingua olandese: www.ahm.nl

Leidseplein.

La Leidseplein e´ una delle piazze piu´vive di Amsterdam. Puoi trovare molti bars, ristoranti, cafes e coffeeshop, anche il Stadaschavarburg (teatro vdi Amsterdam), cinema e centri culturali. Durante l´estate meta´ piazza e´ riempita dalle terrazze dei bars, mentre sul lato opposto artisti di strada intrattengono il pubblico.

Nelle vicinanze della piazza ci sono le due veneri per musica e cultura contemporanea: il Melweg (Lijnbaansgracht, 234a) e il Paradiso (Weteringschans, 6/8). Entrambi vanno visitate e sono patrimonio di interesse architettonico. Il Paradiso era una chiesa e il Melkweg ( via lattea) era

Una fabbrica per il latte. I loro website ti diranno esattamente cosa succedera´al momento. Tieni presente che per alcuni spettacoli e´preferibile comprare i biglietti dello show in prevendita.

> www.melkweg.nl (inglese)

Ø www.paradiso.nl (olandese)

Per un drink in centri culturali The Balie (Kleine Gartmanplantsoen, 10), cafes Eildevs e Reyders sono i nostri favoriti. Quando ti senti in forma e sei vestito bene, puoi visitare il Lux. Un bar aperto fino a notte tarda con DJ dal mercoledi alla domenica. Nelle vicinanze di Leidseplain, in Marnixstraat, 403. Seguendo la strada, incontrerai anche De Koe (la mucca) con un cafe al piano superiore e il ristorante si trova al piano terra. La clientela e´un po piu´alternativa. Il cibo e´ buono, cosi che perche´non visitarlo?

Se sei un tipo comico, ti consigliamo di visitare Boom Chicago. In questo bar, ogni sera si svolgono improvvisazioni buffe e simpatiche. C´e´ di piu´: e´in inglese ( Leidseplain, 12). Se sei interessato visita in website:

Ø www. boomchicago.nl

Visita anche l´Aub Uitburo presso la Stadsschauwburg, per qualsiasi tipo di informazione prettamente culturale sulle cose da fare. Hanno grosse quantita´ di volantini e agende per altri eventi culturali. Si possono comprere anche biglietti per vari tipi di concerti.

Ø www.aub.nl

Rembrandtplein.

Un´ altra piazza d´alto intrattenimento e´ la sopracitata. Potrai incontrare diversi bars, cafes, ristoranti, coffeeshop e molto di piu´. Visita uno di questi cafe, il nuovo DJ-Cafe SolL. Il cafe De Kroon

(la corona) e´un bellissimo posto. Se ti piace farti mirare puoi anche visitarlo. Il nostor posto favorito e´il cafe Schiller con un bel- ma un po commerciale- interior art decor.

Questa piazza e´anche un buon punto di partenza per andare a ballare, entrambi per gay e non gay. Il piu´ grande sabato sera di Amsterdam e´ al Chemistry (Escape - Rembrantplain, 11) con i migliori DJ´s Nazionali e non. L´ unico inconveniente di questa discoteca e´che dovrai fare una lunga fila prima di entrare. Se ti piace farti mostrare, un altra disco e´il Sinners in Heaven (Wagenstraat,3). Nel Club IT (Amstelstraat, 24) potrai vedere cose un po piu´stravaganti per gay. Visitaci: > www.it.nl

Appena fuori la piazza si trova l´Halvemaansteeg, una piccola strada piena di bars per gay. Nelle vicinanze di Rembrantplain cé´la Reguliersdwarsstraat piena di attivita´notturne. La strada e´uno dei posti maggiormente frequentato da gay, ma con ottimi ristoranti e bars nell´area. Anchei night club, sono frequentati da uomini d´affare e celebrita´locali non troppo giovani.

Vondelpark.

E´il parco piu´famoso di Amsterdam: una spaziosa e magnifica area verde vicino al centro dell citta´. Non ha solo alberi, ma troverai prati per rilassarsi nelle belle giornate di sole, laghetti e grandi fontane.

Il parco fu fondato nel 1864 dai ricchi cittadini e fu poi nominato Joost van de Vondel, un importante poeta rinascimentale olandese. Comincia poco fuori l´affollata Leidseplain e si espande per una buona parte a sud. E´provvisto di molte entrate.

Eventi Culturali.

Fu fondato nel 1864e sin dall´inizio tutte le attivita´d´intrattenimento e spettacolo furono organizzate qui.

Sin dalla musica degli anni 50, teatro e spettacoli di danza furono organizzati sul grande palco.

Durante gli anni 70, hippies e i bambini dei "figli dei fiori", invasero il parco. Ci passavano tutte le notti. Insieme a questi ultimi, la musica libera entro´ a far parte del parco su larga scala. Gli eventi spontanei creati da questi gruppi attrassero l´attenzione di un vasto pubblico. Il 1974 vide l´inizio di un programma libero e accessibile: il Vondelpark teatro all´aria aperta. Ogni estate un diverso programma fu offerto, includendo teatro, jazz,musica classica, pop e musica etnica. Anche teatro per bambini e commediette fecero parte del programma.

L´atmosfera unica di questo teatro all´aria aperta attrasse entrambi fans devoti e passanti accidentali olandesi e stranieri. A causa del variato arrangiamento del programma cé´qualcosa per ognuno. Il Vondelpark Open Air Theatre e´gestito in estate da giugno fino ad agosto. E ulteriori informazioni:

Ø www.openlunchtheatre.nl

Sports.

Il parco e´anche un buon terreno di gioco per camminare, andare in bici, cavalcare e pattinare.Durante tutto l´anno troverai persone a pedalare e/o pattinare lungo i paramerti del parco. Attenzione pero´, in estate il traffico potrebbr risultare caotico. Il venerdi pomeriggio portai vedere migliaia e migliaia di pattinatrici nel parco, durante il Blauwetheehuis qual´e´ il punto iniziale e finale del venerdi sera per pattinatrici. Se non sei un pattinatore esperto, ma vorresti diventarlo, il Vondelpark e´un buon posto per iniziare a prendere lezioni.

Un po pui´ diI Cultura.

Il Blue Teahouse (Blauwe Theehuis) e´ un posto eccellente in mezzo al VondelPark per bere e/o mangiare qualchecosa. La locazione e´ fantastica e molte persone "trendy" di Amsterdam lo hanno gia´ riconosciuto. La terrazza riscaldata e´ aperta anche in inverno! Se ti senti di ascoltare del buon funky questo e´ il posto dove andare, perche´ ogni domenica cé´ un DJ. Il loro sito e´:

Ø www.blauwetheehuis.nl (in olandese)

Un´ altro posto culturale nel Vondelpark e´ il Film Museum e il suo cafee Vertigo. Il Film Museum e´ il posto dove andare se sei un appassionato di cinema del passato, e il giovedi sera puoi goderti un buon film dalla terrazza (solo in estate). Questo posto e´ frequentato da un pubblico piu´ "artistico". Per ulteriori informazioni puoi visitare il loro sito:

Ø www.filmmuseum.nl

Attualmente il parco e´ in restaurazione. Il suo sottosuolo e´ piuttosto disordinatoe il lavoro e´ in progresso per prevenire la rottura del parco. Non lasciarti andare per questo perche´ molte altre cose accadono qui. Altri grandi parchi che meritano di essere visitati sono: il WesterPark, il BeatrixPark e il RembrantPark.

Museumplein e Concertgebouw.

Se sei un appassionato di musica classica il Concertegebouw (Concertgebouwplain, 2 - 6) e´ definitivamente il posto che fa per te. E´ localizzato vicino al MuseumPlain ed in una buona giornata puoi camminare facilmente dal centro della citta´. Altrimenti puoi prendere il Tram 16 dalla StazioneCentrale. Il loro website e´ il seguente:

Ø www.concertgebouw.nl (in inglese ed olandese)

Gli eventi di Amsterdam tendono ad essere rilassanti e informali. Quindi puoi anche vestirti un po "casual" per andare a vedere uno spettacolo al Concertgebouw. Potrai vedere ogni cosa, da persone vestite in jeans e altre persone in giacca e cravatta, pettinature classiche fino a capelli stile "punk". Essere puntuali e´ importante. I concerti cominciano alle 20:15 . Se vai un po in anticipo, puoi anche goderti un drink nel salone o ammirare gli interni dell´ edificio stesso. Il direttore d´ orchestra e´ il piu´ riconosciuto, e te ne accorgerai quando lo vedrai praticare. Trattieni il tuo appauso per il conduttore e il solista, che entra da una porta situata lungo una serie di scale allungate che si erpicano dietro l´ orchestra. E´ una vista stupenda.

Museumplein.

Il MuseumPlain s´ allunga fuori di fronte al Concertegebouw ed e´ solo a pochi minuti di cammino da una coppia di musei famosi della citta´: il Rijks, lo Stedelijk e il Van Gogh Museum.

Il Museumplain e´ stato rifatto recentemente ed e´ un buon ritrovo per ciascuno che si trovi in un momento di relax. Vi troverai vaste aree verdi, una fontana e percorsi piu´ una rampa per gli appassionati di skaters.

Il Rijksmuseum ( Stadhouderskade, 42) conserva la collezione piu´ vasta di arte e storia dell´ Olanda. Questo museo e´ vantaggioso visitarlo se sei un amante di pittura olandese del XVII sec. Include lavori di Rembrant, Veermeer, Frans Hals e Jan Steen. Il museo contiene anche altre cose come collezioni di argenteria, stovaglie, bambole da soprammobile e arte asiatica. Lo stesso edificio e´ bello da vedere. Fu progettato nel 1885 dall´ architetto olandese Cuypers, che fu anche il responsabile della costruzione di CentralStation.

Per maggiori informazioni:

Ø www. rijksmuseum.nl ( in olandese, inglese, tedesco, francese, italiano e spagnolo)

Un altro grande museo vicino al MuseumPlain e´ il VAN GOGH MUSEUM ( Paulus Potterstraat, 7). Non perderti questo museo da poco ristrutturato, colmo di incredibili quadri di Van Gogh e i suoi tempi, il sito:

Ø www. vangoghmuseum.nl (in olandese ed inglese)

Accanto al Van Gogh cé´ lo Stedelijk Museum (Paulus Potterstraat, 13), con una grossa esposizione d´ arte moderna e contemporanea. Il museo segue ravvicinatamente gli sviluppi in arte, particolarmente quelli della seconda meta´ del XX sec. La collezione include sculture, pitture, disegni, scritti, fotografia, grafica, design, arti applicate e new media. Per informazioni:

Ø www.stedelijk.nl ( in inglese ed olandese)

Mercato di Albert Cuyp.

L´Albert Cuyp Market e´ il mercato piu´ famoso di Amsterdam con bancarelle su entrambi i lati della strada.

Puoi trovare vestiti economici, bric-a-brac, cibo da tutte le parti del mondo, fiori e molto piu´. Non ti perdere i venditori di pesce e quando ti senti per una deliziosa e dolce delicatezza olandese vai a comprarti una fresca "streepewafel", specialmente in una bella giornata di sole il posto e´ affollato, multi culturale riempito con umanismo di Amsterdam.

L´ Albert Cuyp e´ situato nell´ area della De Pijp (la pipa), area della classe operaia del XIX sec e quartiere multiculturale odierno. L´ area e´ abbastanza piacevole per una passeggiata, vi troverai negozi, posti dove mangiare e caffe´ di tutti i tipi. Il Ferdinand Bolstraat e´ la strada principale per fare shopping, ma non e´ tanto attraente dal punto di vista archittettonico. Se sei interessato d´ archittettura il De Pijp contiene alcuni degli edifici tra cui il Berlage e l´ Amsterdamse School.

Berlage e Amsterdamse School.

I quartieri urbanistici del XIX sec per la classe operaia (De Pijp e Kinkerbuurt) consistevano in affollate case economiche. Queste aree non erano idonee per viverci e con poco verde. Con l´inizio del XX sec, alcuni architetti vollero costruire quartieri urbanistici piu´ asppropriati per entrambi le classi sociali.

Nel 1915 l´ architetto Hendrik Petrus Berlage (progettatore del famoso De Beurs e di alcuni ponti nel centro della citta´) si fece avanti con un progetto di nuova espansione a sud dell citta´. Un tipo di citta´ in miniatura con quartieri urbanistici, trasporti pubblici, parchi e terrani di gioco. Queste idee vennero di poco cambiate dagli architetti dell´Amsterdamse school. Costruirono magnifici esempi di aree abitate, con l´ intenzione di mettere bellezza nella vita della classe operaia. Gli edifici possono essere descritti come " scultura in mattone".

A sud del De Pijp, il Churchillian e il Vrijheidslaan ti mostreranno alcuni buoni esempi dell´ Amsterdamse School Building.

Il piu´ bell´ esempio di questi edifici in questo stile puo´ essere trovato nell´area della Spaarndammer dove l´ architetto Michel de Klerk costrui´ alcuni blocchi di case e posti stupefacenti nell´ area della Zaanstraat. Vai a visitarli perche´ sono meravigliosi.

Jordaan.

Il Jordaan e’ uno dei posti piu’ attrattivo di Amsterdam, con le sue piccole stradine e ”canaletti”

Nascosti. Il Jordaan era quartiere della classe lavoratrice. Molto e’ cambiato. Oggi come oggi l’ area e’

il posto favorito d’ artisti, studenti, e anziani cittadini. Il posto e’ architetturalmente piacevole ma ha

moltod i piu’ a suo vantaggio. Quando sei interessato in piccoli negozi che vendono diverse cose,

variando da vestiti usati, bottoni ed artigianato spagnolo, il Jordaan e’ certamente un buon posto.

Accanto a tutto questo quest’ area ospita anche alcuni mercati, e cose molto belle come bar e

ristoranti. Questa e’ veramente una delle areee migliori di AMSTERDAM per una passeggiata di alcune ore.

Il Jordaan e’ disseminato da piccoli bar e ristoranti. Sono tutti di buon livello e la clientela varia dartisti studenti. Vai a visitare questi posti, rimarrai incantato! Come per i famosi giardinetti il Jordaan e’ il
posto dove vedere piccole e deliziose case olandesi. Furono costruite nel XVII sec in poi dai ricchi per
le persone piu’ bisognose.
Vai a dare un’ occhiata ad alcune di queste, molte sono aperte al pubblico. Nel Lindengracht si trovano le LINDEHAFIE (dal nr. 94 al 112) e le SUYKERDOFIE (dal nr. 149 al 163). Nel DWARSSTRAAT nr. 3 sı trova ıl prıncıpale all

Copyright 2015 Lost in Amsterdam